Recensione di Misa Urbano apparsa su 

 Schermata 2017-03-06 alle 17.02.06.png

 

pubblicata il 27 febbraio 2017

Note segrete. Eroi, spie e banditi della musica italiana

Negli ultimi 80 anni la musica in Italia non è stata soltanto colonna sonora della nostra vita, della trasformazione del costume ma spesso fondamentale veicolo di mutamenti sociali. La musica ha interessato valori morali, commerciali, industriali, ha stimolato strumenti di emancipazione e protesta politica, ha alimentato la diffusione di sintomi ed effetti del disagio come alcol e stupefacenti. Tutto ciò ha innescato l’esigenza di sorvegliare questi fenomeni: così l’Intelligence ha fatto ingresso nel mondo delle canzoni, un settore in cui già convivevano realtà apparentemente estranee come l’industria delle armi e la criminalità organizzata.

l libro di Michele Bovi, Note Segrete. Eroi, spie e banditi della musica italiana (Graphofell Edizioni) ci racconta, attraverso testimonianze e documenti esclusivi, una serie di queste sconcertanti connessioni. Bovi, intervenuto su Radio Cusano Campus al microfono di Misa Urbano, ha raccontato come gli artisti fossero spesso coinvolti, in quanto motori della musica, nelle trame di personaggi legati alla criminalità organizzata tanto in Italia quanto all’estero.

< ... >

Leggi tutto l'articolo

Scarica la recensione in formato pdf

Ascolta l'intervista a Michele Bovi

Distributore ufficiale

I nostri libri sono distribuiti in tutto il territorio nazionale da

Messaggerie Libri spa
Via Verdi, 8
20090 Assago (MI)
tel. 02.457741

Graphofeed

Per raggiungerci

HomeTrailer

Il Barone dell'Alba

Le Chajim - Alla vita

Social Mum

Vai all'inizio della pagina