mela heart

Recensione di Piero Meli apparsa su

 

testata_giusta.png

 

pubblicata il 22 gennaio 2017

Bonelli La Sicilia-3.jpg 

                                                                                                                                                       

Articolo apparso su Roma Capitale

Schermata 2017-01-17 alle 12.17.33.png

pubblicata il 16 gennaio 2017

Arte in memoria e storie dalle periferie romane, alla Casa della Memoria 

Proseguono alla Casa della Memoria e della Storia gli appuntamenti per raccontare, conoscere e condividere la memoria e la storia del nostro Paese e della nostra città. In programma una mostra di arte contemporanea, la presentazione di un libro e un racconto a più voci.

mercoledì 18 gennaio  alle  11.30

 Presentazione della nona edizione di Arteinmemoria9 la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea a cura di Adachiara Zevi. Sono presenti l’artista Horst Hoheisel, lo storico Amedeo Osti Guerrazzi e Adachiara Zevi. Modera Annabella Gioia,  IRSIFAR.

 Con l’occasione verranno presentati i cataloghi delle precedenti edizioni Arteinmemoria7 e Arteinmemoria8. Iniziativa a cura di IRSIFAR in collaborazione con l’Associazione culturale Arteinmemoria.

alle 17.30

Presentazione del libro Le chajim. Alla vita di Roberto Fiorentini (Graphofeel,   2014).

 Roma, dicembre dell’anno 1775 o meglio mese di Kislev dell’anno 5536 dalla Creazione. Pio VI ha  da poco emanato il suo famigerato Editto sopra gli Ebrei, che conferma e inasprisce tutte le norme che da secoli opprimono e discriminano gli ebrei. In quei giorni Diamante, un’adolescente del ghetto, viene “offerta” alla religione cristiana dal padre, convertitosi anni prima. Come d’uso all’epoca la ragazza viene prelevata, contro la sua volontà e quella della sua famiglia e reclusa, al fine di ottenerne con ogni mezzo una "sincera" conversione, nella Domus Conversorum, la Casa   dei Catecumeni a Santa Maria dei Monti. Priora della casa, frati predicatori e lo stesso Cardinale vicegerente si scontreranno con le solide convinzioni, la forte personalità e la profonda  preparazione religiosa della ragazza. Diamante è un personaggio romanzesco ma la sua storia è ispirata alle vicissitudini di una ragazza realmente esistita, Anna del Monte, che ha lasciato un  diario dei suoi giorni di reclusione nella Casa dei Catecumeni.

 E’ presente l’autore. Interventi di Silvia Haia Antonucci, responsabile dell’Archivio Storico   Comunità Ebraica di Roma, Pupa Garribba ricercatrice di storia orale. Letture di Giorgia Palmucci e Angelo Zito. Proiezioni di antiche immagini del ghetto di Roma. Iniziativa a cura della Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia.

< ... > 

Leggi tutto l'articolo

Scarica la recensione in formato pdf  

Recensione apparsa su

Schermata 2017-01-16 alle 18.33.23.png

pubblicata il 15 gennaio 2017

Recensione "Il Barone dell'Alba" di Stefano Valente, Graphofeel edizioni, recensione di Daniela Dominici 

“…la sua narrazione gioca a incrociare i più diversi generi letterari con una scrittura colta, attenta ai vari livelli di linguaggio. Per lui scrivere è la fatica di addomesticare un animale indomabile: la meraviglia”: mi pare che queste parole, tratte dalla sua biografia, colgano uno degli aspetti più eclatanti e affascinanti, per la sottoscritta, di questo libro di Stefano Valente che, leggo, è un glottologo, lusitanista e studioso delle lingue e letterature ibero-romanze.
È sì un romanzo storico che si svolge alla fine del ‘700 ma è soprattutto un incredibile, appassionante, doloroso viaggio interiore del protagonista, il giovane barone borbonico Francesco Antonio, il cui grand tour, programmato dal padre, “si trasforma in una rocambolesca sequenza di avventure cui fanno da sfondo l’Italia e il Mediterraneo, la Sicilia e Malta fino all’Egitto…”, come si legge in quarta di copertina, che lo arricchiranno, lo sconvolgeranno e lo cambieranno a tal punto che… non vi dico altro perché vi toglierei la suspense dello lo straordinario pathos che Valente è riuscito   a creare e a mantenere ininterrottamente per le oltre 300 pagine di questa sua
opera.


< ... > 

Leggi tutto l'articolo

Scarica la recensione in formato pdf  

Graphofeed

Per raggiungerci

HomeTrailer

Il Barone dell'Alba

Le Chajim - Alla vita

Social Mum

Vai all'inizio della pagina