Login to your account

Username *
Password *
 
Il carrello è vuoto!
Graphofeel Edizioni Lettera sulla Pinguedine “Un corpo snello è segno di istruzione, salute morale eautocontrollo”. Così scrive William Banting, .. Product #: COD009 Regular price: $11.00 $11.00 Disponibile
Editore: Graphofeel Edizioni
Codice prodotto: COD009
Disponibilità: Disponibile
Autore: William Banting
Pagine: 88
ISBN: 978-88-32009-49-1
Disponibile in e-Book: Vai all'e-book

€11.00

Sinossi

“Un corpo snello è segno di istruzione, salute morale eautocontrollo”.

Così scrive William Banting, impresario di pompe funebri vissuto in età vittoriana, in questo pamphlet molto noto nel mondo anglosassone, tradotto per la prima volta in italiano. Banting, gravemente obeso, si rivolse al dottor Harvey, che gli prescrisse una dieta basata su alimenti ricchi di proteine come carne e pesce, vietando completamente birra, pane, latte e zucchero. Con sua grande sorpresa, Banting perse rapidamente 21 chili. Soddisfattissimo del risultato e desideroso di aiutare altre persone, nel 1863 Banting descrisse la sua esperienza nella Lettera sulla corpulenza indirizzata al pubblico, che pubblicò inizialmente a sue spese. Nel giro di due anni l’opuscolo, e la dieta in esso contenuta, divennero così popolari che nella lingua inglese comparve il verbo to bant che significa ‘stare a dieta’, ma la comunità scientifica dell’epoca ritenne i principi che ne erano alla base assolutamente privi di fondamento. A distanza di centocinquanta anni i principi del regime alimentare di Banting sono alla base di tutte le diete basate sulla restrizione delle calorie.

Autore

 

William Banting

William Banting (1796 -1878) fu un becchino inglese dell’età Vittoriana il quale, dopo esser stato a lungo obeso, raggiunse la notorietà perché fu il primo a diffondere una dieta dimagrante basata su un limitato apporto di carboidrati, in particolare di natura amidacea o zuccherina.

Letter on Corpulence, Addressed to the Public, l’opuscolo con il quale Banting raccontò la sua vicenda illustrando il piano dietetico seguito, fu pubblicato per la prima volta a spese dell’autore nel 1863 e in seguito più volte ristampato. Quella tradotta per la prima volta in lingua italiana è la terza edizione del libretto, del 1864.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

Anteprima

Dove siamo

hideVia Livio Andronico, 67

hideTel: 01234 567 89

hide@info@graphofeel.com

Orari

hideMon-Fri --------------------------- 8am - 5pm

hideSat      --------------------------- 7am - 6pm

hideSun     --------------------------- Closed

Seguici

Resta informato, seguici su questi social.

  

Iscriviti alla Newsletter