Login to your account

Username *
Password *
 
Il carrello è vuoto!

Articolo apparso su Roma Capitale

Schermata 2017-01-17 alle 12.17.33.png

pubblicata il 16 gennaio 2017

Arte in memoria e storie dalle periferie romane, alla Casa della Memoria 

Proseguono alla Casa della Memoria e della Storia gli appuntamenti per raccontare, conoscere e condividere la memoria e la storia del nostro Paese e della nostra città. In programma una mostra di arte contemporanea, la presentazione di un libro e un racconto a più voci.

mercoledì 18 gennaio  alle  11.30

 Presentazione della nona edizione di Arteinmemoria9 la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea a cura di Adachiara Zevi. Sono presenti l’artista Horst Hoheisel, lo storico Amedeo Osti Guerrazzi e Adachiara Zevi. Modera Annabella Gioia,  IRSIFAR.

 Con l’occasione verranno presentati i cataloghi delle precedenti edizioni Arteinmemoria7 e Arteinmemoria8. Iniziativa a cura di IRSIFAR in collaborazione con l’Associazione culturale Arteinmemoria.

alle 17.30

Presentazione del libro Le chajim. Alla vita di Roberto Fiorentini (Graphofeel,   2014).

 Roma, dicembre dell’anno 1775 o meglio mese di Kislev dell’anno 5536 dalla Creazione. Pio VI ha  da poco emanato il suo famigerato Editto sopra gli Ebrei, che conferma e inasprisce tutte le norme che da secoli opprimono e discriminano gli ebrei. In quei giorni Diamante, un’adolescente del ghetto, viene “offerta” alla religione cristiana dal padre, convertitosi anni prima. Come d’uso all’epoca la ragazza viene prelevata, contro la sua volontà e quella della sua famiglia e reclusa, al fine di ottenerne con ogni mezzo una "sincera" conversione, nella Domus Conversorum, la Casa   dei Catecumeni a Santa Maria dei Monti. Priora della casa, frati predicatori e lo stesso Cardinale vicegerente si scontreranno con le solide convinzioni, la forte personalità e la profonda  preparazione religiosa della ragazza. Diamante è un personaggio romanzesco ma la sua storia è ispirata alle vicissitudini di una ragazza realmente esistita, Anna del Monte, che ha lasciato un  diario dei suoi giorni di reclusione nella Casa dei Catecumeni.

 E’ presente l’autore. Interventi di Silvia Haia Antonucci, responsabile dell’Archivio Storico   Comunità Ebraica di Roma, Pupa Garribba ricercatrice di storia orale. Letture di Giorgia Palmucci e Angelo Zito. Proiezioni di antiche immagini del ghetto di Roma. Iniziativa a cura della Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia.

< ... > 

Leggi tutto l'articolo

Scarica la recensione in formato pdf  


Freschi di stampa

PremioComo

Premio Stresa 2019

Dove siamo

hideVia Livio Andronico, 67

hideTel: 01234 567 89

hide@info@graphofeel.com

Orari

hideMon-Fri --------------------------- 8am - 5pm

hideSat      --------------------------- 7am - 6pm

hideSun     --------------------------- Closed

Seguici

Resta informato, seguici su questi social.

  

Iscriviti alla Newsletter